Non si strappa una Madre ad un figlio!

Donne che mi scrivono di tutta la fatica, il dolore, le umiliazioni che devono affrontare per non farsi portare via i figli, donne accusate dall’ex di essere Pazze, termine desueto che può voler dire tutto e niente pur di dimostrare che non sono più degne di essere madri, istituzioni che nel dubbio incidono il coltello inquisendo la donna per verificare se è vero che sono realmente “Pazze”.

Che storie sono queste in un’epoca nella quale certi termini da Medioevo dovrebbero essere scomparse dal nostro vocabolario? in un periodo dove tutti i professionisti dovrebbero essere preparati ad arginare la strumentalizzazione che spesso viene fatta dei figli pur di vendicarsi con la donna e in alcuni casi anche l’inverso, di una donna nei confronti del padre?

Non dovrebbero esistere luoghi di inquisizione ma di Ascolto, Aiuto, Coordinamento della famiglia dove i figli devono essere tenuti fuori da problemi di denaro o di rancori personali dei due ex coniugi. E non si risolvono i problemi portando via i bambini dalla famiglia, anzi cosi si aggravano fortemente i loro problemi.I figli hanno non solo diritto ad avere due genitori ma hanno il bisogno profondo di non assistere a demolizioni fatte sulla madre o sul padre ascoltando parole come tua madre è pazza, tuo padre è pazzo.

Solo impedendo che si utilizzino certi termini offensivi e soprattutto inutili potremmo salvare la serenità interiore di figli innocenti e di madri disperate che non meritano di provare simili lacerazioni.

Dottssa Stefania Jade Trucchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *